Posted on

Bitcoin registra un record di 12 giorni di recupero dei mercati azionari

La Bitcoin reclama una certa posizione dominante sul mercato quando supera i 10.700 dollari. Alcuni alts hanno seguito la mossa con Bitcoin Cash che è aumentato del 7% e ha superato BNB e LINK per il 6° posto.

L’aumento del 3,5% del Bitcoin ha portato al suo livello di prezzo più alto in circa 12 giorni, aumentando anche il suo dominio sul mercato.

Le prime 10 monete del mercato vedono più rotazioni, dato che alcuni allarmi hanno seguito il movimento al rialzo di BTC.

Bitcoin Tops a 10.840 dollari

Come riportato ieri, la principale moneta criptata ha avuto problemi con la resistenza a 10.500 dollari. Dopo alcuni tentativi di superarlo, l’asset è stato respinto e si è diretto verso i 10.250 dollari.

Bitcoin ha tentato un altro tentativo nelle ultime 24 ore. Questa volta, però, sembra avere più successo. BTC ha recuperato il top di febbraio 2020 di 10.500 dollari e ha proseguito fino al suo massimo intraday di circa 10.840 dollari (su Binance), che è il prezzo più alto che il Bitcoin Evolution abbia raggiunto negli ultimi 12 giorni. Da allora, l’asset è risalito e attualmente si trova a 10.720 dollari.

È interessante notare che il massimo raggiunto poche ore fa è il livello 0,382 di Fibonacci che funge da prima resistenza. Se BTC lo conquista, l’asset potrebbe puntare verso gli 11.000 dollari e lo 0,5 Fibonacci a 11.150 dollari.

Vale la pena di notare che il movimento di Bitcoin a nord assomigliava di nuovo alle prestazioni dell’oro. Il metallo prezioso è stato scambiato a circa 1.940 dollari per oncia prima di raggiungere il suo massimo giornaliero di 1.970 dollari. Anche i mercati azionari a fronte dell’S&P 500, del Dow Jones e del NASDAQ hanno registrato un lunedì positivo.

Alts In Green, BCH prende il 6° posto

La maggior parte delle monete alternative hanno seguito l’ascesa di Bitcoin. L’etereum è aumentato del 2% e attualmente viene scambiato a 375 dollari. L’ondulazione (1,6%) si avvicina a 0,25 dollari.

Più in basso nella top ten, Bitcoin Cash continua il recente trend di rotazione. BCH è salito del 7% e ha superato Chainlink e Binance Coin per la sesta posizione. Infatti, BCH è addirittura vicino a Polkadot, mentre DOT è sceso dell’1,5%.

Hyperion è il più impressionante gainer delle ultime 24 ore. HYN è salito del 75% a oltre 0,35 dollari.

NXM segue con il 35%. Anche la rete Nervos (12,5%), Bytom (12%), Celsius (11%), Swipe (10,5%) e NEO (10%) sono saltati di percentuali a due cifre.

Al contrario, UNUS SED LEO (-7,3%), Syntetix Network (-5,7%), Waves (-5,4%), Augur (-5,3%) e ZB Token (-5%) sono i perdenti più consistenti.

In definitiva, Bitcoin ha recuperato un po‘ di terreno in termini di dominanza del mercato. Il sistema metrico che confronta il limite di mercato di BTC con tutte le altre monete è sceso al 55,8% il 13 settembre, ma è salito al 56,9%.